STOP ALL’ AGEVOLAZIONE del 110% SE L’IMMOBILE E’ ABUSIVO

Il Testo unico sull’edilizia ammette la tolleranza del 2% per le irregolarità Facciate, impianti, consolidamenti e ristrutturazioni, insieme a mobili e cucine, sono un traguardo per proprietari e inquilini, soprattutto perché paga lo Stato. Una schiera di professionisti, dai termotecnici agli operatori del territorio, amministratori di condominio, banche ed esperti del fisco, sta preparando le…

ECOBONUS E SISMABONUS: IMPRESE AGEVOLAZIONE CON IVA SU EDIFICI IN AFFITTO

I risvolti della risoluzione dell’ Agenzia delle e Entrate n. 34 Anche l’IVA va eventualmente non detratta dall’impresa per gli interventi relativi all’Ecobonus e al Sismabonus di abitazioni patrimonio, locate a terzi, potrà essere sommata al costo dei lavori edili per calcolare la percentuale del bonus detraibile dall’IRPEF o dall’IRES . Con la risoluzione 25…

ASSEMBLEA CONDOMINIALE IBRIDA PER AFFRONTARE LE EMERGENZE ECOBONUS

Convocare o non convocare l’assemblea di condominio? Il dilemma, ogni giorno sempre più vivo dopo la ripresa delle attività professionali, impone all’amministratore di fare scelte oculate, basate sull’esperienza professionale e, prima di tutto, sulla conoscenza delle peculiarità di ogni condominio. E soprattutto bisogna decidere in quale modalità sia più opportuno celebrare l’assemblea. I due poli…

DECRETO RILANCIO, ECOBONUS ESTESO ALLE SECONDE CASE , MA I MASSIMALI SARANNO RIDOTTI

Sul superbonus del 110% per gli interventi di efficientamento energetico e messa in sicurezza degli edifici ci sarà spazio , salvo ulteriori ripensamenti , solo per quattro correttivi : riduzione dei massimali fissati per i singoli interventi e riconosciuti per ogni unità abitativa ; estensione dell’agevolazione alle seconde case (una sola) ; accesso al superbonus…

CONTROLLO PRELIMINARE DEL COMUNE PER LE OPERE SU FACCIATE E STRUTTURE

LE RISTRUTTURAZIONI CON DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE RICHIEDONO ALMENO UNA SCIA Gli incentivi (bonus) previsti dalle norme del 2020 esigono particolare attenzione in quanto si interviene su strutture edili: per ottenere i contributi, occorre dimostrare i risultati energetici e strutturali che si intendono raggiungere con specifiche attestazioni di professionisti del ramo termotecnico e ingegneristico. A monte,…

ADEMPIMENTI – PROFESSIONISTI AL LAVORO

CONTROLLI SU REQUISITI TECNICI E CONGRUITA’ L’Articolo 119, Comma 13, del Decreto Rilancio richiede una asseverazione specifica da parte di tecnici competenti in materia, se si vuole fruire dello sconto in fattura da parte del fornitore o della cessione del credito fiscale legato alle detrazioni. Nel caso degli interventi volti alla riduzione dei consumi di…

Il VIRUS CAMBIA LA VITA IN CONDOMINIO : NUOVE REGOLE E ABITUDINI IN 8 PUNTI

La pandemia da Covid-19 ha “investito” anche l’ambito delle norme condominiali. Imponendo nuove regole, generali e particolari, e la revisione nell’uso degli spazi . Dalla sanificazione di impianti e aree comuni alle modalità di gestione dell’assemblea , dall’incrocio con le attività di negozi o B&B presenti in condominio , fino alla messa in sicurezza di…

IN CONDOMINIO DIFFICILE OTTENERE IL 110% CON INTERVENTI SOLO SU SINGOLE UNITA’

DUE NORME INDIVIDUANO IL CONCETTO DI EDIFICIO IN MODO DIVERSO Difficilmente è possibile beneficiare del superbonus del 110% sugli interventi edili effettuati sulle singole unità immobiliari facenti parte di condomìni (appartamenti, uffici o negozi). In questi casi, i possessori o i detentori, se persone fisiche (non imprenditori o professionisti) possono effettuare solo l’intervento «trainante» dell’«isolamento…